Castelli e Fortezze

Luogo della memoria in Trentino, sede del Museo Storico Italiano della Guerra
Il Castello di Rovereto è uno dei migliori esempi di fortificazione alpina tardomedievale. Scopri i torrioni con le armi, i cunicoli e le cannoniere ricavate nelle mura.
Il Castello di Rovereto fu edificato nel XIV secolo dai Castelbarco nei pressi del torrente Leno. I Veneziani nel Quattrocento se ne impossessarono e lo trasformarono in una fortezza militare con funzione difensiva, dotata di quattro possenti bastioni. Nel 1509, in seguito alla sconfitta veneziana, passò in mano agli Asburgo, che lo controllarono fino al termine della Grande Guerra.
Il castello, chiamato anche Castel Veneto, è riconosciuto come una fra le più complete e interessanti fortificazioni alpine di tipo veneto. Lo trovi nel cuore del centro storico di Rovereto.
Nei torrioni Marino e Malipiero, scopri la vasta collezione di armi di età moderna: armature, armi bianche e da fuoco, da duello e da caccia (XVI – XVIII secolo)
Info
Orari da martedì a domenica 10,00-18,00
nei mesi di luglio agosto settembre
sabato e domenica 10,00 19,00
Giorni chiusura lunedì
Prezzo ordinario € 0,00
Contatti
Indirizzo Via Castelbarco, 7
Comune Rovereto
Telefono 0464 438100

Se utilizzi questo sito accetti l'installazione di cookie per elaborare statistiche di navigazione